• Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923
  • Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923

MONS. VESCOVO

Segreteria Particolare di Sua Eccellenza Monsignor Vescovo

Rev. Montano don Giuseppe
Rev. Tomaino don Roberto
Dott.ssa Stefania Lecce
Tel. 0968 21156
cantafora.segreteria@gmail.com

Maestro delle Cerimonie di Sua Eccellenza Monsignor Vescovo

Maestro:
Rev. Tomaino don Roberto

Cerimoniere:
Rev. Antonio don Stranges

Ufficio Stampa di Sua Eccellenza Monsignor Vescovo

Rev. Tomaino don Roberto
Tel. 0968 21156
ufficiostampavescovolamezia@gmail.com

Biografia Mons. Vescovo

Nato a Scandale, Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina il 10 aprile 1943. Ha compiuto gli studi medi nel Seminano di Crotone e quelli filosofìco-teologici nel Pontifìcio Seminario Regionale "S. Pio X" di Catanzaro. E' stato ordinato il 19 luglio 1969 da S.E. Mons. Pietro Raimondi Vescovo dell'allora Diocesi di Crotone-Santa Severina. E' stato eletto alla Sede Vescovile di Lamezia Terme il 24/01/2004 ed ordinato Vescovo il 25/03/2004.
Uffici e ministeri:

  • 1970-1973 Cancelliere della Curia;
  • 1970-1975 Parroco in SS. Veneranda e Anastasia nel centro di Crotone e Rettore della Chiesa S. Giuseppe in Crotone;
  • dal 1975 Parroco di S. Domenico in Crotone, parrocchia di nuova erezione; 1978-2000 Direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano;
  • 1987-1989 Incaricato Diocesano F.I.E.S. e responsabile ministeri dei Chierici;
  • dal 1989 Canonico onorario della Cattedrale di Crotone;
  • Nel 1990 Membro della Commissione Mariana diocesana;
  • dal 1992 Vice-Direttore spirituale diocesano Gruppi di Preghiera "P. Pio";
  • 1994-1999 Membro del Collegio dei Consultori;
  • dal 2000 Vice-Direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano;
  • dal 2001 anche Amministratore parrocchia B. V. Maria Carmelo, Crotone.
  • Nel 1972 venne nominato Segretario della Commissione Catechetica Diocesana e nel 1974 Vicario Episcopale per la Pastorale. Ha insegnato Liturgia presso la Scuola di Teologia per laici fino al 1982. E’ stato animatore nel Seminario Diocesano di Crotone; Assistente AGESCI e dell’Azione Cattolica; Coordinatore del Comitato Diocesano per il Giubileo dell’anno 2000; membro del Centro Diocesano Vocazioni; Vicario Foraneo della I zona della città di Crotone.
  • Dal 1994 è membro del Consiglio Presbiterale e della Commissione Diocesana per l’Arte Sacra. Dal 9 giugno 1994 è Cappellano di Sua Santità.
  • 2 aprile 2004 solenne ingresso in Diocesi.
  • Delegato della Conferenza Episcopale Calabra per il servizio della carità e della salute
  • Moderatore dell'Istituto Teologico Calabro San Pio X di Catanzaro
  • Membro della Commissione Episcopale della Conferenza Episcopale Italiana per il servizio della carità e della salute

MESSAGGIO DI BENVENUTO DEL VESCOVO

La presentazione del nuovo sito della Diocesi di Lamezia Terme, mi permette di rivolgere un saluto a quanti accederanno a queste pagine per conoscere meglio la nostra Chiesa. Il portale, ospita un’apposita sezione sulla storia e la vita della Diocesi, oltre che sulle principali notizie riguardanti il Papa e la Chiesa Universale e viene inaugurato durante l'anno del Giubileo.

La felice ricorrenza mi porta a paragonare questo portale sempre aperto e accessibile ad un’altra porta, quella della misericordia. Il desiderio di realizzare un nuovo sito è sorto dalla consapevolezza missionaria che come cristiani, dobbiamo essere presenti laddove l’uomo vive e si incontra, per servire il mistero di comunicazione tra Dio e gli uomini in Cristo. Pertanto la Chiesa, da sempre soggetto di comunicazione, crea comunicazione offrendo agli uomini con gli strumenti e le modalità di ogni tempo, il messaggio salvifico di Cristo.

Come recita il salmo 18 ‹‹Per tutta la terra si diffonde la loro voce e ai confini del mondo la loro parola›› in questo spirito, condividiamo il volto e il cammino della nostra comunità diocesana anche nel vasto mondo della rete. Sento di incoraggiare quanti si sono adoperati per la realizzazione del nuovo portale e quanti lo visiteranno, perché sia reso sempre più evidente il volto di una Chiesa in dialogo costante con Dio e con gli uomini, come amava esprimersi Paolo VI.

Confido che il nuovo sito, possa aiutare i fedeli ad essere sempre più uniti alla loro Chiesa, attraverso la conoscenza della sua vita, del magistero del Papa e del Vescovo, in modo che la condivisione in rete diventi un valido strumento per la comunione.

Luigi A. Cantafora, Vescovo