• Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923
  • Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923

PARROCCHIA S. MARIA ASSUNTA in Martirano Antico

Dettaglio parrocchia S. MARIA ASSUNTA in Martirano Antico

Indirizzo 88040 Martirano
Festività Assunta 15 agosto, patrona della parrocchia. S. Sebastiano il 20 gennaio

Descrizione Parrocchia

Martirano ha avuto un passato glorioso: era capoluogo di diocesi e confinava con Cosenza, Catanzaro, Nicastro e Tropea. Il suo terrirorio comprendeva: Conflenti, Decollatura, Scigliano, Soveria Mannelli e il grandioso convento di Corazzo. Sconquassata prima e in seguito distrutta dai terremoti, cessò di essere diocesi e fu incorporata a Nicastro con Bolla di Papa Pio VII del 27 giugno 1818. Il terremoto del 1905 diede il colpo di grazia alla cittadina, che poi fu ricostruita in altro sito col nome di Martirano Lombardo, per la generosità  nei soccorsi della citta di Milano e della popolazione della Lombardia. Dopo il terremoto furono riadattati tanti ruderi dell'antica città  e nel 1883 si cercò inutilmente di ripristinare la diocesi, ma tutto fu inutile. La vecchia Martirano divenne solo una frazione di Martirano Lombardo, nonostante le proteste della gente del luogo che però nel 1958 riuscì ad ottenere la propria autonomia. I ruderi del palazzo vescovile furono adattati a sede del Comune e quanto restava della vecchia Cattedrale fu definitamente demolito. Nel 1969 Papa Paolo VI ripristinò il titolo del vescovado di Martirano, titolo che attualmente è stato assegnato a Mons. Piero Marini, Maestro di cerimonie delle Celebrazioni Pontificie. La nuova chiesa parrocchiale sorta nel 1980 riprende l'antico titolo della Madonna Assunta, come quasi tutte le antiche diocesi della Calabria. Altre chiese: B. V. del Rosario, S. Francesco d'Assisi, Addolorata.