• Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923
  • Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923

PARROCCHIA S. ANTONIO ABATE e FRANCESCO DI PAOLA

Dettaglio parrocchia S. ANTONIO ABATE e FRANCESCO DI PAOLA

Indirizzo Via dei Normanni,30 88040 Castiglione Marittimo - Falerna Marina (cz)
Festività La parrocchia festeggia Sant'Antonio Abate nella domenica seguente la memoria liturgica (17 gennaio). San Francesco di Paola è festeggiato la seconda domenica di agosto. Nella prima domenica di agosto a Castiglione Marittimo si festeggia San Foca, martire.Le due feste estive, per la presenza di turisti e di emigrati, si svolgono non solo con un programma religioso ma anche con una festa civile.

Descrizione Parrocchia

La parrocchia di Sant'Antonio Abate in Castiglione Marittimo, appartenente alla diocesi di Tropea, esisteva già  nel 1305 come testimoniano i Regesti vaticani di Clemente V. Nello stesso periodo un gran numero di edifici sacri si annoveravano nel territorio parrocchiale: le chiese dedicate a Sant'Antonio Abate, all'Annunziata, a San Leonardo, a Santa Maria della Scala, a Santa Caterina e del Suffragio. Dei conventi erano presenti in contrada Paria e nelle contrade Solito e San Carlo. I terremoti del 1638 e del 1668 demolirono chiese e conventi, attualmente esistono solamente due chiese a Castiglione: la chiesa arcipretale di Sant'Antonio Abate (costruita nuovamente nel 1935 a causa del terremoto che l'aveva distrutta), la chiesa dell'Annunziata (unica chiesa sopravvissuta, in parte, ai terremoti). Dopo la seconda guerra mondiale anche a Falerna sorse un insediamento costiero che è cresciuto sino a diventare un vero e proprio centro abitato: Falerna Marina. L'estendersi della parrocchia richiese la costruzione di una nuova chiesa che venne dedicata a San Francesco di Paola, il quale divenne, con Sant'Antonio Abate, patrono della Parrocchia. Nel 1964 la parrocchia fu incorporata nella Diocesi di Lamezia Terme. La parrocchia territorialmente confina con le parrocchie di Gizzeria Lido, Gizzeria, Falerna e Marina di Nocera Terinese. La comunità  parrocchiale si compone di circa 2000 fedeli. Molte sono le famiglie giovani. Nel territorio parrocchiale vi è la scuola materna, la scuola elementare, la scuola media e l'istituto professionale per l'agricoltura. L'archivio parrocchiale comprende i registri di Battesimo, Cresima, Matrimoni e Morti a partire dal 1814. Vi sono alcune pergamene, fra le quali la più antica reca la data 3 maggio 1663. Vi è la Casa Canonica, annessa ad una struttura pastorale appartenente alla Diocesi. La parrocchia non ha degli ambienti propri per le attività  pastorali, fatta eccezione di due salette all'interno della struttura diocesana. Le tre Chiese sono dotate di suppellettili liturgiche, ma non hanno un apprezzabile valore artistico. Nella Chiesa di Sant'Antonio Abate vi è una tela del 1700 raffigurante l'Assunzione di Maria Vergine.