• Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923
  • Palazzo Episcopale - Via Lissania, 2 - 88046 Lamezia Terme
  • (+39) 0968 21923

PARROCCHIA S. ANDREA APOSTOLO in Conflenti

Dettaglio parrocchia S. ANDREA APOSTOLO in Conflenti

Indirizzo Piazza Visora - 88040 Conflenti (cz)
Festività Sant'Andrea, 30 novembre
Telefono 096864420

Descrizione Parrocchia

La parrocchia di S. Andrea risale al XVII secolo. La chiesa edificata nel 1500 presenta una facciata in stile neoclassico, con un maestoso portale in pietra tufacea. L'interno a tre navate. Sull'altare maggiore in una nicchia, la statua lignea del titolare, del 1714. Risale al XV secolo la chiesa di S. Nicola che fino agli anni '60 fu sede parrocchiale , un maestoso edificio ora in stato di abbandono. Nel territorio della parrocchia è presente il Santuario Diocesano detto "Madonna della Quercia di Visora", eretto nel 1580 in seguito a numerose apparizioni della Vergine e meta ogni anno di migliaia di pellegrini, provenienti non solo dalla Diocesi, ma da tutta la regione. Inoltre vi sorgono la chiesa dell'Immacolata, risalente alla metà  del '600, e la chiesa di S. Anna in località  S. Mazzeo. La parrocchia confina con i comuni di Martirano Antico, Martirano Lombardo, Motta S. Lucia, Platania e Lamezia Terme e il suo territorio comprende sia il centro abitato che alcune frazioni, delle quali la più estesa è S. Mazzeo, dove risiede la maggior parte della popolazione. Il numero di abitanti complessivamente si aggira intorno alle 2000 unità . La frequenza alla S. Messa è abbastanza alta. I fedeli sono cristianamente preparati e il loro modello di vita si attiene alla tradizione della chiesa. Tutti i matrimoni sono religiosi e non si segnalano casi di divorzi. I ragazzi dai 7 ai 15 anni frequentano la catechesi e sono seguiti nella loro crescita cristiana oltre che dai genitori dall'intera comunità. La popolazione attiva è costituita da operai, agricoltori, impiegati, commercianti, professionisti e addetti al settore terziario. A Conflenti superiore, un tempo era fiorente l'artigianato: si producevano cestini in legno di castagno, botti e barili; sviluppata era la tessitura e l'arte del ricamo. Alcune famiglie erano specializzate nella praparazione di ottimi dolci, conosciuti in tutto il circondario. Presso il "Centro artigianale", complesso costruito per favorire il rilancio dell'artigianato, si sono insediate alcune piccole imprese, spesso a conduzione familiare, che tuttavia costituiscono un valido punto di riferimento nello sviluppo dell'economia e dell'occupazione di tutto il paese. Vi è la scuola per l'infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, mentre non vi sono istituti superiori. Quasi tutti coloro che conseguono il diploma accedono agli studi universitari. Tra gli sport sono molto praticati il calcio e il tennis tavolo. L'archivio comprende i registri di Battesimo, Cresima, Matrimoni. La parrocchia dispone di arredi e paramenti sacri. Nella chiesa di S. Andrea si conservano diverse statue lignee. La casa canonica adiacente la parrocchiale non è abitabile. Esiste la "Casa dell'Ardano" per campi scuola e alcuni locali per l' accoglienza dei pellegrini. È in fase di fondazione il monastero delle clarisse S. Maria di S. Damiano in Conflenti.