RIVISTA ON-LINE

Agesci reventino

Movimento Apostolico

Pastorale Giovanile

Santuario Visora

Santuario Dipodi

Progetto Relazioni

“EDUCARE E LASCIARSI EDUCARE” Ezio Aceti - Acconia di Curinga 10 11 2014


“EDUCARE E LASCIARSI EDUCARE” Ezio Aceti  - Acconia di Curinga 10 11 2014
Mons. Guido Mazzotta Bibbia e  Arte il Caravaggio  - 31 10 2014
La Speranza P.Pino Stancari - Incontro a Curinga 27 09 2014

Diocesi di Lamezia Terme
PDF Stampa E-mail
Venerdì 14 Novembre 2014 16:37

 

Curia: Cappella del Cimitero è di proprietà della Confraternita del Rosario. Nessuna diffida dal Comune

“La confraternita del SS. Rosario è ancora vivente e operante, pertanto è ancora  proprietaria della Cappella ubicata nel Cimitero di Nicastro. Come ente morale ha un suo legale rappresentante, nella persona del Priore, che insieme alle altre figure previste dallo statuto, guida e amministra la Congrega e i suoi beni. La Confraternita ancora oggi opera sul territorio di Lamezia Terme. Contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di stampa, dunque, non spetta alla Curia presentare un progetto di riqualificazione della Chiesa come previsto dall’Ordinanza n.254 del 7 novembre 2014”. Così in una nota l’ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Lamezia Terme rettifica la notizia riportata nei giorni scorsi da alcune testate locali evidenziando che “la Curia non ha ricevuto alcuna diffida da parte del Comune di Lamezia Terme a presentare entro 60 giorni un progetto di riqualificazione della Cappella. Contrariamente a quanto riportato nello stesso testo dell’ordinanza, il legale rappresentante della Cappella della Congrega Maria SS. del Rosario non è la Curia Vescovile di Lamezia Terme”.

 
PDF Stampa E-mail
Venerdì 14 Novembre 2014 09:37